Visita dal Dentista Cagliari

Visita dal dentista

Visita dal Dentista Cagliari quali sintomi non sottovalutare

Secondo una recente indagine, la visita dal dentista viene posticipata a data incerta, convinti del fatto che i problemi della bocca e dei denti si possano sopportare o attenuare con gli antidolorifici. Le cause sono diverse: si parla di spesa economica, del fatto che non si accusi nessun fastidio, ma molto spesso la vera motivazione è la paura del dolore.

Per quanto riguarda il lato economico, rispondiamo che non prendersi cura dei propri denti può causare l’insorgere di patologie molto gravi, che spesso possono determinare la caduta dei denti.

La cura di un caso clinico complesso è molto più costosa di uno semplice e di routine; il Medico Dentista diagnostica tempestivamente il problema e curarlo subito equivale ad un notevole risparmio.

Ma quali sono i sintomi da non trascurare? Ci dobbiamo allarmare solo con il mal di denti?

Vediamo i più importanti

  • Cambiamento delle gengive

La gengiva è il tessuto molle che avvolge il dente, lo protegge e lo salda nell’alveolo.

L’indicatore principale della salute gengivale è il colore. Se è rosa e il contorno è ben delineato, allora le vostre gengive sono in perfetta salute. Diversamente, se notate un mutamento del colore, sono gonfie e sanguinano, è opportuno prenotare subito una visita dal dentista.

La placca e il tartaro sono i principali responsabili dell’arrossamento, del sanguinamento e del loro gonfiore. Si tratta di sintomi semplici da curare ma, se sottovalutati, degenerano in gengivite, cioè l’infiammazione dovuta alla mancata rimozione della placca, con conseguente sanguinamento.

Se l’arrossamento peggiora e le gengive assumono una colorazione scura è molto probabile che una semplice gengivite si sia trasformata in malattia parodontale necrotizzante acuta che comporta la distruzione dei tessuti che mantengono il dente (e quindi alla loro caduta).

Il nostro consiglio è quello di non sottovalutare gli arrossamenti e i sanguinamenti gengivali e prenotare immediatamente una consulenza

  • Denti che si muovono

Quasi tutti i denti possono essere soggetti a movimenti impercettibili, ma se questo movimento viene avvertito dal paziente è molto probabile che il parodonto sia danneggiato.

Le cause sono molteplici; tra le più gravi la parodontite, cioè l’infiammazione del tessuto parodontale che fa perdere ai denti il sostegno, comportando la loro caduta, se l’intervento non è immediato.

Le altre cause del movimento non usuale dei denti sono i traumi, (es: cadute, infortuni o incidenti) e la carie profonda che ha determinato l’infiammazione del parodonto.

  • Dolore durante la masticazione

Il dolore persistente può essere sintomo di malocclusione dentale, che si verifica quando i denti dell’arcata superiore non sono allineati all’arcata inferiore; ciò provoca un’errata distribuzione del carico masticatorio e genera dolore.

Un’altra causa che comporta dolore durante la masticazione è il bruxismo. Coloro che ne soffrono digrignano i denti senza controllo, durante le ore del sonno.  E’ difficile ricondurre il dolore al bruxismo perché chi ne soffre non ne ha coscienza; sarà il medico dentista che ne valuterà la causa e disporrà le giuste terapie.

  • Ipersensibilità dentale

Si verifica quando, in conseguenza dell’usura dello smalto, si accusano fastidi in seguito agli sbalzi termici caldo e freddo. Generalmente lo smalto si usura in seguito ad una scorretta igiene orale (spazzolamento energico o spazzolini a setole dure), al bruxismo (lo sfregamento dei denti danneggia la parte superficiale del dente), la carie (intacca lo smalto).

Se avvertite dei fastidi a contatto con cibi caldi o dolci e bevande fredde è necessaria una visita dal Dentista

  • Alitosi

La presenza dell’alito cattivo può essere causata da infezioni del cavo orale oppure una carie mai curata. Tra le altre motivazioni annoveriamo la scarsa salivazione e la secchezza delle mucose orali, principale conseguenza della proliferazione batterica.

Una visita dal Dentista determina le effettive cause del problema, porre rimedio in tempi brevi ed evitare spiacevoli imbarazzi dovuti dall’alitosi.

Se in questa casistica riconosci anche solo un sintomo, non aspettare! E’ arrivato il momento di prenotare una consulenza specialistica dal tuo Dentista di fiducia.

Non permettere che un problema semplice si complichi. Sottoponiti a visite di controllo periodiche e la paura del Dentista sarà un brutto ricordo

Comments are closed.

VIA CAGLIARI 3/a

09041 Dolianova

TELEFONO

349.3895.427

ORARI DOLIANOVA

MART - VEN 16:00 - 20.00

APPUNTAMENTI

info@alessandrosavasta.it